Pasta di legno

Pubblicato 23 gennaio 2009 da soniabru

La pasta di legno è sicuramente un materiale molto versatile e rientra tra le paste modellabili. Nn e’ di facile reperibilità e per farla ha un procedimento un po’ complicato ma è molto apprezzata per l’aspetto "rustico" dei risultati. Si usa molto in ambito ristrutturazioni di oggetti d’antiquariato es. cornici

Ingredienti e procedimento

Versate in una scodella 300 g di farina, 100 g di segatura resa fine con il macinacaffè e setacciata, 100g di cemento bianco o polvere di ceramica. Miscelare le polveri tutte insieme.
Sciogliete 3 cucchiai di colla vinilica e un cucchiaio di olio di semi in un bicchiere di acqua calda e versate il tutto al centro degli ingredienti secchi.
Amalgamate il composto mescolando, aggiungendo eventualmente altra acqua calda. L’impasto deve presentarsi abbastanza elastico. Raggiunta la consistenza ottimale conservate l’impasto sottovuoto o avvolto in un sacchetto di plastica. Il segreto di un buon risultato è innegabilmente la finezza della "segatura" utilizzata in quanto incide notevolmente sul risultato finale (più fine = più liscio). L’ideale sarebbe utilizzare quella che si produce dalla levigazione del legno attraverso
le levigatrici a nastro oppure quella prodotta dai parquettisti durante le fasi di lamatura dei parquet.

La pasta di legno si modella come gli altri tipi di pasta (sintetica, al mais, di sale, etc.) si asciuga all’aria e diventa molto dura. Si può colorare prima (aggiungendo i colori all’impasto) oppure dopo con colori a tempera o acrilici. Non teme l’umidità come invece la pasta di sale. Una volta indurita potrà, alla stregua del legno vero e proprio, essere limata, tagliata, forata, incollata.
E’ possibile trovare in commercio diversi marche di pasta di legno già pronta.

es. Efa Plast Light della Eberhard Faber è una pasta da Modellare che asciuga all’aria con elevata resistenza alla rottura e rigidità di forma, mentre Efa Plast Holzy è una vera e propria Pasta di Legno pronta da Modellare. Pasta di legno

Navigando ho trovato poche persone che utilizzano questa pasta, Ila e’ una di queste.

About these ads

2 commenti su “Pasta di legno

  • Buongiorno Sonia, sono un appassionato di modellismo navale e per realizzare alcuni particolari volevo usare la pasta di legno, cercando nel web ho visto la tua ricetta, quella composta da farina, segatura, cemento, vinavil e olio, ho reperito i suddetti ingredienti ed ho provato a realizzarla.
    Una volta pronta ho realizzato un panetto 5cmx8cm alto 0,6cm ma purtroppo man mano che si essiccava si creavano dei spacchi, la prima volta ho dato la colpa ad una essiccazione forse troppo rapida quindi ho ripetuto tale operazione in un ambiente a 20°C ma il risultato aime è stato il medesimo.
    Ti chiedo gentilmente un tuo aiuto in merito, se puoi.
    Per qualunque altro chiarimento, non ci sono problemi.
    Un ringraziamento Anticipato
    Distinti Saluti
    S. Tossici

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    Iscriviti

    Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

    Unisciti agli altri 30 follower

    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: